Gestione delle password

Quando ti colleghi ad un sito internet che offre un servizio, probabilmente questo ti chiederà l'inserimento di un nome utente (username) e di una parola segreta (password), dette anche credenziali di accesso.

Alcune semplici precauzioni

  • modificare periodicamente la password di accesso
  • nel modificare la password rispettare alcune regole, ad es. evitare nomi comuni di parenti, familiari, cane, gatto e date di nascita, codice fiscale, partita Iva e così via, tutti facili da scoprire
  • conservare con la massima cura il nome utente, la password ed eventuali altri codici in luogo sicuro lontano da occhi indiscreti
  • non divulgare a terzi i codici di accesso
  • non usare  i propri codici personali in siti Internet raggiunti cliccando un  link presente nelle comunicazioni ricevute via mail che invitano a farlo
  • non comunicare i propri codici di accesso ad improvvisati operatori che li chiedono via telefono con la scusa di effettuare un controllo. il personale AINF effettua verifiche e controlli solo previo accordo con l'utente e a seguito di richiesta di intervento tecnico
  • non rispondere ai messaggi di posta sulla cui autenticità  si hanno dubbi

Come scegliere una buona password

  • rispettare le regole imposte dal servizio, ad es. nel cambiare la password del servizio UniMail vanno usati caratteri minuscoli, maiuscoli, numeri  e simboli in varia misura;c omunque un tentativo di cambio password senza il rispetto delle regole viene respinto dal sistema
  • puoi modificare unafrase o parola semplice (di una poesia, canzone o altro) che vai a modificare a piacimento, ad esempio: trentatrètrentini potrebbe diventare 33tr3nt1ni; nell'esempio la stringa trentatrè è stata sostituita dal numero 33 e le restanti vocali sono state sostituite con quelle simili a dei numeri; la e è stata sostituita con il numero 3 e la i è stata sostituita con il numero 1, salvo l'ultima vocale, volutamente tenuta inalterata per complicare la password.
  • deformare una o più parole. Un esempio: la parola conguaglio (falsamente composta da congu e aglio) potrebbe diventare una parola senza senso facile da ricordare. congucipolla,  che modificata ulteriormente può diventare c0nguc1p011a, sostituendo e le vocali con i "numeri simili" vedi precedente esempio

Le combinazioni sono tante quante la fantasia umana e seguendo le parole in un dizionario non sarà difficile, per chi non ha una idea precisa, creare password più o meno complesse ed anche facili da ricordare!