Presentazione dei Corsi

Introduzione

Il presente documento illustra l'organizzazione dei corsi di alfabetizzazione informatica e delle relative prove di accertamento istituiti con il nuovo ordinamento a partire dall'A.A 2000/2001.

Come è noto, il Senato Accademico ha affidato l'organizzazione di tali attività  al Centro di Calcolo (da novembre 2002 è confluito, con il CEDA, nella nuova struttura denominata Centro Servizi Informatici e Telematici.) Il Centro Servizi Informatici e Telematici ha pertanto selezionato e assunto a contratto un tutor, il dott. Marco Tommasi (marco.tommasi@uniud.it, 0432 558902) che è il referente per questo servizio.

L'impostazione generale ed i contenuti didattici derivano dal lavoro della commissione presieduta dal prof. Furio Honsell e composta da Maurizio Gabbrielli (facoltà  di Lettere), Claudio Mirolo (facoltà  di Scienze MM.FF.NN.), Andrea Schaerf (facoltà  di Ingegneria) e Pier Luca Montessoro (facoltà  di Ingegneria e direttore del Centro di Calcolo).

La commissione ha inoltre sentito i pareri di Simone Martini (facoltà  di Scienze della Formazione), Vito Roberto e Carlo Tasso (facoltà  di Scienze MM.FF.NN.).

 

Obiettivi del progetto

L'alfabetizzazione informatica nell'Università  di Udine mira a fornire una base teorica per comprendere il funzionamento di un elaboratore, dare criteri per un utilizzo consapevole delle nuove tecnologie, fare acquisire pratica sull'utilizzo dei principali programmi commerciali e dare una preparazione allineata a quanto richiesto per l'acquisizione dell'ECDL (European Computer Driving License).

Per quanto riguarda gli obiettivi didattici, gli argomenti trattati sono elencati nel programma allegato. Essi sono stati individuati nell'ambito dei lavori della commissione presieduta dal prof. Honsell anche in considerazione dei documenti "Being Fluent in Information Technology" (National Research Council, e "European Computer Driving License Syllabus (ECDL)") (CEPIS, http://www.cepis.org).

Il progetto intende consentire agli studenti di superare la prova di accertamento fornendo loro un supporto didattico differenziato in funzione della preparazione iniziale di ciascuno. Strumenti didattici messi a disposizione:

1.
dispensa cartacea con esercizi guidati per la preparazione della prova di accertamento;
2.
corso di autoapprendimento su CD-ROM preceduto da una lezione introduttiva in aula; il CD-ROM può essere fruito a casa dallo studente che dispone di personal computer oppure nei laboratori didattici informatici dell'Ateneo;
3.
assistenza nei laboratori didattici informatici dell'Ateneo per gli studenti che si trovassero in difficoltà  con i contenuti del CD-ROM;
4.
assistenza a distanza tramite help-desk telefonico e via e-mail;
5.
corsi tradizionali dedicati agli studenti per i quali i supporti didattici precedenti siano risultati insufficienti.