Download dalla rete internet

Lo scaricamento (download) di un qualsiasi documento da un sito internet equivale ad ospitarne una copia sul proprio computer; l'operazione può comportare rischi anche elevati.

Se scarichi software da un sito istituzionale, come l'Università, il Comune, un ente pubblico, ecc. il rischio è notevolmente inferiore o nullo. Infatti queste organizzazioni normalmente pubblicano online dei documenti sicuri e solitamente non eseguibili.

Scaricare software solo da siti conosciuti

Una precauzione da adottare è la seguente: devi sempre preferire lo scaricamento da siti conosciuti. Ad esempio se in una nota rivista di informatica trovi un collegamento verso un sito dal quale scaricare un programma, puoi collegarti al sito in sicurezza, scaricarlo ed installarlo, invece di frequentare altri siti.

Leggi bene i messaggi a video

Alcuni siti quali  quando visitati propongono  di messaggi a video dei messaggi difficili, a volte contraddittori, che invitano ad installare un plugin o scaricare un programma per proseguire nella navigazione. 

Prima di procedere dovresti leggere i messaggi e in caso di dubbio rinunciare a proseguire nella navigazione.

Infatti, se procedi, puoi scaricare inavvertitamente un programma che sembra innocuo e che installa a tua insaputa un virus nel computer.

Rischi che si possono correre


VIRUS

Per la difesa va usato un programma antivirus. Prima di aprire un file scaricato da un sito o ricevuto come allegato di posta elettronica, devi sottoporre il documento ad una scansione manuale o automatica effettuata dall'antivirus.

PLUG-IN

Si tratta di piccoli programmi. A volte sono necessari per visualizzare determinati tipi di documenti; dovete conoscere quelli più noti (Adobe Acrobat, Flash, Shockwave). Scaricare solo i plugin noti e controllare che nel navigatore ci sia il link ufficiale della azienda che lo distribuisce,.
Altri vanno considerati come sospetti perchè possono generare infezioni e vulnerabilità di vario tipo.

Le estensioni dei documenti

 

Ogni documento memorizzato in un computer (sistemi PC Windows) riporta al termine alcuni caratteri dopo il punto; tali caratteri (di solito tre) identificano il tipo di documento. Ad esempio un documento di Microsoft Word termina con .doc. Questa parte del nome del documento si chiama estensione.
L'utente deve conoscere il significato di estensione e i tipi più diffusi per evitare sorprese. La più nota e pericolosa estensione è quella dove i documenti terminano con .exe.
Il PC windows che riceve una estensione di questo tipo interpreta il file come una serie di istruzioni eseguibili, ovvero come un programma che può essere eseguito e non ci vuole molto a capire che un programma installato nel proprio pc può teoricamente "far di tutto". Qui di seguito pubblichiamo le estensioni più diffuse e il loro significato:

Testo: .doc, .txt: normalmente questi documenti si aprono con Microsoft Word
Immagini: .bmp, .gif, .jpeg, .jpg, .png, si aprono con tool grafici
Musica: .wav, .mp3, .mid, si aprono con player vari o con Windows Media Player
Filmati: .avi, .mpeg, .mpg, .mov, si aprono con player vari o con Windows Media Player
Tipografici: .pdf, si leggono con Acrobat Reader
Compressi: .zip, sono documenti (di solito un file solo) che contengono all'interno altri documenti; possono contenere tutte le altre tipologie di documenti qui elencati.
Eseguibili: .exe, in assoluto i più pericolosi perchè possono essere scaricati ed eseguiti dal PC.

Devi controllare in fase di scaricamento (download) se il documento ricevuto corrisponde ad una delle categorie sopra elencate.

Annullare il download

Nel caso venga restituita una estensione anomala è utile interrompere lo scaricamento. Questo si fa, qualora appaiano delle videate di conferma, premendo sul pulsante Annulla. In alternativa cliccare sul pulsante a forma di X che si trova nell'angolo inalto a destra. Può capitare che questo pulsante non esista o che i messaggi siano difficili da interpretare. Utilizzando Windows  ti consiglio  di chiudere la finestra premendo insieme i tasti Alt e F4. Altri siti all'atto della chiusura forzata tramite la pressione della sequenza appena citata presentano nuovamente la videata. In questo caso bisogna agire con maggiore velocirtà  e premere ripetutamente Alt e F4 fino a chiudere tutte le videate del navigatore.

Attenzione ai files .exe

Alcuni siti propongono di scaricare dei documenti che hanno l'estensione .exe; si tratta di programmi binari eseguibili che possono contenere dei virus. La pagina invita a scaricare e poi cliccare il documento per effetturare una installazione. Premere No per interrompere lo scaricamento.

False finestre di popup e messaggi vari

Può capitare che un sito visualizzi una finestra 'strana' che in realtà  non è una finestra generata dal proprio navigatore (come quella più sopra), bensì simile a questa:

 

contenente messaggi prevalentemente in lingua inglese, perlopiù minacciosi -- ad esempio si inviano messaggi nei quali si afferma che il computer del visitatore è stato violato, ecc. Queste finestre di norma sono sprovviste di un pulsante Annulla,  oppure paradossalmente lo possono contenere ma, non essendo finestre del browser il visitatore cliccando su un falso Annulla sarebbe comunque costretto a svolgere una azione indesiderata. In ogni caso interrompere premere sul pulsante X (esterno, in alto) oppure Alt e F4. Devi sempre osservare  la forma della finestra.