Sicurezza informatica

ID-100164488.jpg (c) freedigitalphotos.net

La rete internet è sicura?

Fino a qualche anno fa la rete Internet sembrava più sicura e meno soggetta a frodi o crimini a carattere informatico. Nel corso del tempo questi reati sono aumentati considerevolmente.

Per difenderti dai crimini informatici devi gestire il tuo computer con consapevolezza e disporre di adeguate conoscenze tecniche per evitare di rimanere vittima di qualche frode.

Stop alla impulsività

Diversi utenti tengono un comportamento superficiale, per vari motivi: non conoscono la terminologia tecnica o i termini più comuni della lingua inglese. Quando un programma del computer chiede loro di fare qualcosa (ad esempio un programma di protezione che segnala una possibile intrusione) nella fretta e impulsività premono sempre l tasto OK per confermare la richiesta, senza leggere i messaggi, come se la richiesta fosse una sorta di seccatura che fa perdere inutilmente tempo.

La conseguenza, facilmente immaginabile, è che questi utenti autorizzano l'esecuzione di programmi scaricati via internet, con grave esposizione del computer a problemi di sicurezza. 

Per evitare possibili violazioni devi sempre sapere cosa stai facendo e leggere per bene i messaggi: se non li comprendi chiedi aiuto all'helpdesk prima di procedere.

Cosa accade se non proteggi il tuo computer

Se agisci con leggerezza, potrai cadere vittima di alcune violazioni più o meno gravi:

  • qualcuno può entrare nel tuo computer e leggere i tuoi dati, documenti ed anche i tuoi messaggi di posta elettronica
  • qualcuno può diffondere i tuoi dati in rete violando la privacy
  • qualcuno può usare i tuoi dati e rubare la tua identità
  • se l'intrusore ha accesso a dati particolari, come ad esempio il numero della tua carta di credito, le credenziali per l'accesso alla tua banca online e così via, potrai perdere del denaro collegato al tuo conto corrente. e subire danni anche imponenti.

Alcuni semplici accorgimenti

  • essere consapevole; sapere cosa si sta facendo e chiedere aiuto al sospetto di trovarsi di fronte ad una possibile minaccia
  • non premere insensatamente pulsanti e approvare richieste che appaiono sullo schermo.  
  • non scaricare dalla rete programmi eseguibili, tipicamente in ambiente Windows hanno un nome che termina con .exe. Confermare l'esecuzione spesso equivale a lasciare la propria porta di casa aperta, per poi lamentarsi che qualcuno è entrato a rubare.
  • devi apprendere le nozioni di base per poterti difendere, vedi le sottopagine di questa sezione.

Un utile terzetto

Puoi impedire la maggior parte delle violazioni con semplici accorgimenti e controlli:

Come misura aggiuntiva ti consiglio di lanciare un backup periodico per copiare tutto il contenuto del tuo computer o mettere al riparo almeno i dati più importanti.